Comunicato Stampa

Comunicato Stampa n.3

By Giugno 17, 2019 Giugno 18th, 2019 No Comments
Importante risultato conseguito dal direttivo del Palio, nella riunione di lunedì scorso, sulla
determinazione di diminuire il numero degli atleti esterni da inserire nello svolgimento delle
prime tre gare. Votato infatti all’unanimità tra i soci del Palio di Feltre (Comune e quattro
quartieri) la riduzione da cinque a tre degli atleti non feltrini ammessi alle gare della
staffetta, del tiro con l’arco e del tiro alla fune. L’identificazione della tipologia dei singoli
partecipanti sarà soggetta al regolamento ancora in vigore, in attesa di valutarne alcune
modifiche dopo l’edizione di quest’anno. Si riconferma quindi la volontà espressa dal
presidente Eugenio Tamburino e dai suoi collaboratori (il vice Giovanni Pelosio, la
segretaria operativa Doriana De Zordi ed il tesoriere Giovanni Argenti) di caratterizzare la
manifestazione con un volto sempre più feltrino.
“Ragionare su questi temi, ha affermato il Presidente, è sempre complicato perchè ci sono
molti aspetti da considerare, a volte di difficile percezione per chi non è direttamente
coinvolto nella macchina organizzativa del Palio. Credo che siamo arrivati a un buon
accordo in tempi relativamente rapidi e ci tengo a ringraziare i cinque soci per la coesione
e lo spirito di collaborazione che hanno dimostrato e che li ha portati a sottoscrivere
l’accordo all’unanimità, così come tutto il Direttivo per il fattivo contributo portato alla
discussione. La drastica diminuzione degli atleti esterni utilizzabili nelle prime tre gare va
nella direzione che ci eravamo prefissati, cioè quella di mettere Feltre e i suoi abitanti al
centro di questa edizione del Palio. Allo stesso tempo, però, tuteliamo comunque la
sicurezza degli atleti coinvolti nella manifestazione, evitando di utilizzare persone poco
allenate o non pronte a sottoporsi a competizioni molto impegnative dal punto di vista
fisico, come per esempio il tiro alla fune. La risposta del pubblico a questa edizione ci
aiuterà anche a calibrare le scelte future in questa materia, che verranno comunque
operate all’insegna della massima collegialità.”
Ufficio stampa Palio di Feltre Feltre, 19 febbraio 2019